Sleeve gastrectomy : quando praticarla?

Sleeve gastrectomy : quando praticarla?

L’obesità è una condizione per cui un eccesso di grasso corporeo causa un importante aumento di peso. Il grasso accumulato può portare diversi effetti negativi sulla salute, che spaziano dal diabete di tipo 2 a scompensi cardiovascolari fino a dare problemi di autosufficienza nelle forme più severe; per questo motivo ad oggi l’obesità è considerata una malattia multifattoriale, dove l’educazione alimentare gioca un ruolo fondamentale nel controllo del peso.

Nel caso in cui l‘obesità sia così grave da ridurre drasticamente l’aspettativa di vita nel paziente, si può intervenire tramite la chirurgia bariatrica, i cui principali interventi sono il by pass, il bendaggio gastrico e la sleeve gastrectomy, di cui parleremo più diffusamente.

Cos’è la Sleeve Gastrectomy?

La Sleeve Gastrectomy (letteralmente: gastrectomia a manica, indicata anche con la sigla SG) è una gastrectomia verticale, cioè un intervento con cui si asporta completamente il fondo gastrico e si ottiene uno stomaco residuo di 60-150 ml, riducendo il volume dello stomaco fino al 90%. Può essere praticata su qualsiasi tipo di paziente, anche quelli gravemente obesi.

Questa procedura chirurgica è altamente efficace: consente di raggiungere dimagrimenti importanti e duraturi (dopo un anno il paziente di solito perde fra il 30 ed il 60% del peso totale complessivo da perdere) determinando anche, indipendentemente dal peso perso, miglioramenti nel diabete mellito di tipo 2, dovuto al calo ponderale del paziente.

Sleeve Gastrectomy o bendaggio gastrico?

Sono due tecniche molto diverse: mentre la sleeve gastrectomy è un intervento definitivo, il bendaggio gastrico consiste nel posizionare un anello di silicone nella parte alta dello stomaco. Quindi lo stomaco resta integro e la buona riuscita del bendaggio dipende da quanto il paziente riuscirà a ridurre l’introito di cibo; a volte però il paziente non riesce a regolarsi da solo, perciò per avere una soluzione definitiva si opta per la conversione del bendaggio gastrico in SG.

Complicanze della Sleeve Gastrectomy

Essendo un intervento chirurgico, la SG può presentare sia le complicanze comuni alle pratiche chirurgiche, sia complicanze specifiche precoci o tardive. La più seria delle complicanze precoci è la comparsa della fistola sulla rima di sezione, ossia la comparsa di  una comunicazione patologica fra due sezioni del corpo o fra una sezione del corpo e l’esterno che normalmente non deve esserci. Per questo, se dovesse insorgere sarà trattata tempestivamente in modo endoscopico, medico o chirurgico in base ai casi.

Fra le complicanze tardive possono esserci il reflusso gastroesofageo (circa il 6,5% dei casi) la formazione di calcoli biliari o nella cistifellea (in meno del 2% dei casi) e la formazione di un restringimento (stenosi) della tasca gastrica in meno dell’1% dei casi.Tuttavia il bilancio dei benefici della SG è di gran lunga maggiore rispetto ai possibili rischi.

Desideri maggiori informazioni sull’argomento? Se desideri metterti in contatto con il Dott. Scalera, compila il FORM CONTATTI e invia la tua richiesta. Sarai ricontattato nel minor tempo possibile.

Prenota un appuntamento